Saloni

Intermot Monaco

• 2004

• 2002

Milano

• 2007

• 2006

• 2005

• 2003

• 2001

Bike Expo Padova

• 2005

• 2004

• 2003

• 2002

Moto Salon

• 2005

• 2004

• 2003

- Paris Auto Moto Tuning Show 2002

- National Custom Show 2003

- Motorshow Bologna 2002

Eventi

- Aquile in Pista Imola 2009

- Porte Aperte 2008

Presentazione del Libro - Moto Guzzi Quando le moto hanno l'anima

• Presentazione

- Premio Anima Guzzista - Bicilindrica

- Il Guzzista dell'Anno

Manifestazione FFMC

• 2006

- Manifestazione "Moto di Protesta"

- Pista&Pasta 2008

La Sfida II

• I-2005

La Sfida

• I-2004

Trofeo Rosso

• 2004

• 2003

Concorso Fotografico

• 2008

• 2004

• I vincitori 2004

- Convegno corse anni '70

- Cena WOG a Mandello

- V8 alla Coupe Moto Legendes

Record Guzzi in USA

• Report

• Racconto del pilota

Il Giro delle Aquile

• Motogiro

• La 1° tappa

• Intervista a Antonio Idà

• Tappa Fr-Bn

Aquile in Strada

• Magione

• Varano

Competizioni

Anima Guzzista Cup

• 2009

Campionato Classiche Gr. 5 e UEM

• Trofeo Guzzi 2008 - Franciacorta

• Trofeo Guzzi 2008 - Magione

• 2008

• 2007

• 2006

• Magione 2005 2° gara

• Misano 2005

• Magione 2005

• Varano 2005

• Misano 2004

• Vallelunga 2001

• Intervista a Pietro Inagni

Trofeo Deccla Cartagena

• 14°- Gennaio 2008

• 13°- Settembre 2007

• 12°- Gennaio 2007

• 11°- Settembre 2006

• 10°- Gennaio 2006

• 9°- Settembre 2005

• 8°- Gennaio 2005

• 7°- Settembre 2004

• 6°- Gennaio 2004

• 5°- Settembre 2003

Campionato Italiano Supertwins

• 2008

• 2007

• 2006

• 2005

• Mandello Racing Team

• 2003

- Classic RR European Championship

- Daytona 2007

- Daytona 2006

- TT Assen 2006

- TT Assen 2005

- 100 Miglia 2006

Campionato Italiano Naked

• 2003

• 2002

- Bol D'Or Classic 2008

- Bol D'Or Classic 2004

- Mondiale Endurance Albacete 2004

       

Moto Guzzi al CustomBike di Padova

Testo e foto di Alberto Sala

 

 

La moto piu' appariscente era senz'altro la KIMERA, naked essenzialissima basata su meccanica Supertwins di Ghezzi & Brian: la ciclistica e' ancora piu' in evidenza che sulla Furia, col telaio, forcellone e ruote verniciate di un arancione antinebbia, e sovrastrutture ridotte quasi al minimo: il musetto ultraffusolato prosegue con una 'lingua' che scavalca manubrio e piastre congiungendosi al serbatoio, di origine...Centauro! Infine chiude (si fa per dire) la carrozzeria la sella monoposto con codino lillipuziano, tutto verniciato in violetto.
Il risultato e' assolutamente mozzafiato, e se la Furia aveva gia' strappato gridolini orgasmatici, qui siamo prossimi al Tantra!

 

 

 

 

La seconda Guzzi documentata fotograficamente e' una (relativamente) vecchia conoscenza dei lettori di Cafe' Racer, in quanto apparsa sul numero 19 dello scorso anno: e' una splendida realizzazione su base 850T realizzata da Luca Termistocchi: largo uso di alluminio, anche nei piu' piccoli particolari, come i serbatoi dei circuiti idraulici dei freni e frizione, le pedane ricavate dal pieno, le piastre dello sterzo, il forcellone spettacolare (Goodridge), fino al maestoso serbatoio di Stein-Dinse. Motore e ciclistica sono stati opportunamente pastrugnati per ricavarci coppia e frenata a volonta'. Degni di nota infine il manubrio, proveniente da una Benelli, e il cupolino, che scommetto avrete gia' capito da dove proviene.