Saloni

Intermot Monaco

• 2004

• 2002

Milano

• 2007

• 2006

• 2005

• 2003

• 2001

Bike Expo Padova

• 2005

• 2004

• 2003

• 2002

Moto Salon

• 2005

• 2004

• 2003

- Paris Auto Moto Tuning Show 2002

- National Custom Show 2003

- Motorshow Bologna 2002

Eventi

- Aquile in Pista Imola 2009

- Porte Aperte 2008

Presentazione del Libro - Moto Guzzi Quando le moto hanno l'anima

• Presentazione

- Premio Anima Guzzista - Bicilindrica

- Il Guzzista dell'Anno

Manifestazione FFMC

• 2006

- Manifestazione "Moto di Protesta"

- Pista&Pasta 2008

La Sfida II

• I-2005

La Sfida

• I-2004

Trofeo Rosso

• 2004

• 2003

Concorso Fotografico

• 2008

• 2004

• I vincitori 2004

- Convegno corse anni '70

- Cena WOG a Mandello

- V8 alla Coupe Moto Legendes

Record Guzzi in USA

• Report

• Racconto del pilota

Il Giro delle Aquile

• Motogiro

• La 1° tappa

• Intervista a Antonio Idà

• Tappa Fr-Bn

Aquile in Strada

• Magione

• Varano

Competizioni

Anima Guzzista Cup

• 2009

Campionato Classiche Gr. 5 e UEM

• Trofeo Guzzi 2008 - Franciacorta

• Trofeo Guzzi 2008 - Magione

• 2008

• 2007

• 2006

• Magione 2005 2° gara

• Misano 2005

• Magione 2005

• Varano 2005

• Misano 2004

• Vallelunga 2001

• Intervista a Pietro Inagni

Trofeo Deccla Cartagena

• 14°- Gennaio 2008

• 13°- Settembre 2007

• 12°- Gennaio 2007

• 11°- Settembre 2006

• 10°- Gennaio 2006

• 9°- Settembre 2005

• 8°- Gennaio 2005

• 7°- Settembre 2004

• 6°- Gennaio 2004

• 5°- Settembre 2003

Campionato Italiano Supertwins

• 2008

• 2007

• 2006

• 2005

• Mandello Racing Team

• 2003

- Classic RR European Championship

- Daytona 2007

- Daytona 2006

- TT Assen 2006

- TT Assen 2005

- 100 Miglia 2006

Campionato Italiano Naked

• 2003

• 2002

- Bol D'Or Classic 2008

- Bol D'Or Classic 2004

- Mondiale Endurance Albacete 2004

Salon Moto Legendes. Paris, Novembre 2005

 


L’Italia in mostra

 

Testi: Goffredo. Foto: Goffredo e Alex Ternullo

 



Salon Moto Legendes 2005
Il Moto Salon cambia nome e da quest'anno si chiama: Salon Moto Legendes, un modo per sottolineare il fatto di essere, diciamo così, il riflesso invernale e parigino delle mitiche Coupes Moto Legendes che ogni primavera attraggono migliaia di appassionati al circuito di Digione. Cambia il nome, ma non la formula che continua a riscuotere sempre più successo: un Bike Show tematico ogni anno, una manciata di Stand Ufficiali e poi spazio ai preparatori, ai Club e soprattutto alla Bourse, ovvero alle bancarelle dove perdersi tra centinaia di stand tra moto d'epoca perfettamente restaurate, rottami arruginiti, casse di carburatori, ammortizzatori, contagiri e chi più ne ha più ne metta.
Il tema dello spazio espositivo quest'anno era niente meno che l'Italia, e il parterre presentava una sfilza di "top model" del design motociclistico nostrano davvero di qualità: dagli scooter Rumi fino alla Griso, dalla Paso alla Blue Marlin, passando per Bimota, Dondolini, Benelli, Motobi, Vespe e... Facciamo prima a lasciar parlare le foto, va:

Fine Novembre a Parigi: non è esattamente il tempo ideale per un salone della moto. Eppure il parcheggio si riempie subito di moto e... non mancano le Guzzi!


"La Griffe Italienne!"
Nel parterre dedicato alle bellezze italiane, spiccavano alcuni prototipi: dalla recente Blue Marlin...

...fino a questa proposta di Motò 650 , sempre di Philippe Stark, ancora più radicale!

Una delle maxi stradali all'Italiana per eccellenza: la Iota

Ammiratissima (e già venduta) la Griso portata al parterre dal concessionario Moto Bel'.

Dondolino, ovvero una delle più belle Guzzi sportive di sempre.

Gli stand degli specialisti sono impressionanti per la ricchezza e la varietà dei pezzi esposti.

Allo Stand del concessionario HT MOTO, un V7 sport splendidamente restaurato...

...fa da cornice alle bellezze esposte: Guzzi e Voxan

Un V7 Sport, si paga, c'è poco da dire..

C'è materiale anche per i collezionisti di memorabilia Guzzisti: per questa doppia pagina pubblicitaria servono 50 euro...

La folla della 'Bourse'

Sportive Italiane sui podi di moltissimi stand

Qua invece siamo tra le giapponesi e siamo accolti da questo robottino...

Ma basta didascalie, facciamo un quiz: questa chi la guidava? (vai che è facile...)

E questo favoloso SEI CILINDRI 1300 chi lo faceva?

Basta con i quiz torniamo a gironzolare per gli stand: allo stand del Club 59 si ammirano solo Norton, of course..

Una strumentazione leggibile solo da Buttiglione...

Qui siamo allo stand del Moto Guzzi Club de France...

Dove un manichino tipo Pulp Fiction fa da cornice ad una Le Mans Ultima Edizione

Allo stand dell' ItalClub si mangia tra belle moto

Ma torniamo ai quiz: se ne vede solo un pezzetto ma un telaio così... Chi lo faceva?

Una bella MV

Una California a 85 euro!!

E ancora Aermacchi..

Ancora un quizzino!!! Allo stand Menani ecco pronto un telaio replica per... che moto?

8000 euro per il Le Mans sullo sfondo!!! Pesantemente restaurato e pieno di parti non originali non si merita nemmeno il primo piano.

Moto ma non solo al Salon

La moto che mi sarei portato via: Triumph preparata da Mecatwin.

Ecco una rara Wallera & Minchion del 1902. Notate che... Boh, tutti la fotografavano, vallo a sapere perché...

...La Linto! Uno dei dieci esemplari costruiti.

E passiamo ora ad un grande quiz per solutori più che abili:

da dove arriva un motore del genere?

Mentre ci pensate ( tanto non indovinerete mai...) beccatevi questa. Ve l'eravate dimenticata, eh?..

E questa? Eeeeeee.. La volevateeeee??

Gran bell'oggettino: chi sa dirmi di cosa si tratta? Via col tempo!

Una TDM affetta da botulino: la Bimota Mantra

Motobi con cavi in broccato...

Una Rumi dal telaio a dir poco essenziale

In teoria, una delle moto più belle della storia. Peccato quell'impercettibile particolare del motore che non andava...

Bicilindrica Ducati ma non come ce la si aspetterebbe...

Oggettistica sadomaso....

Concludiamo la photogallery ringraziando Alex per le foto e pubblicando un suo bel fotomontaggio su base Griso; papà è avvisato.. E ormai manca poco a Natale...


 

© Anima Guzzista